Chiamaci:+39-02-9475-2410, Monday-Friday 9:00 -18:00
Richiesta di informazioni 
W
Telefono
W
Grazie per la richiesta

La richiamiamo noi tra pochi minuti.

ValutaEuro
LinguaItaliano
Paese di spedizioneGermania
Menu
Cerca
Pagina inizialeMonete d'argentoQueen's Beasts2 oz Queen's Beasts Dragon | Argento | 2017
The Royal Mint

2 oz Queen's Beasts Dragon | Argento | 2017

[]
di

Prezzo per articolo:
39,08 €
Prezzo lordo, regime del margine, escl. Spedizione
WWWWW
Aggiungi al carrello
Prodotto disponibile in quantità limitata! Consegna prevista approssimativamente entro 1-3 giorni lavorativi dalla ricezione del pagamento.
Caricamento...
Caricamento...
  • Dettagli del prodotto

  • Caratteristiche

Queen's Beasts 2 oz il Drago d'Argento 2017

La terza moneta della serie Bestie della Regina, lanciata da The Royal Mint nel 2016 e ambitissima da subito dai collezionisti di tutto il mondo, porta sul suo rovescio il drago rosso gallese (in lingua originale Y Ddraig Goch, il Drago Rosso). Il Drago è la seconda edizione della serie delle Bestie della Regina per l'anno 2017, dopo il Grifone di Edoardo III. Nel 2016 è stata emessa solo la prima di questa magnifica serie da 10 bullion, che si concluderà nel 2021 con un’altra uscita singola, dal 2017 al 2020 usciranno infatti due edizioni all'anno.

Come le prime due monete della serie, anche il drago gallese è caratterizzato da una speciale qualità di coniatura e da un motivo finemente lavorato; meglio non lasciarsi scappare le Queen's Beasts, non solo per l'aumento di valore del prezzo dell’argento puro, ma anche per l'enorme potenziale numismatico di questa moneta.

Il disegno del rovescio e del dritto della bullion portano entrambi nuovamente la firma di Jody Clark. Il dritto presenta il famoso 'quinto ritratto' della Regina Elisabetta II e rende il Drago Rosso delle Bestie della regina una solo poche monete BU (brillant uncirculated ) ad avere sia il rovescio sia il dritto disegnati dallo stesso artista. Il rovescio mostra il Drago Rosso del Galles, o come viene spesso chiamato: il Drago Rosso di Cadwaladr, in riferimento a Cadwaladr ap Cadwallon, re di Gwynedd da 664 a 682. Il Red Dragon è stato lo stemma storico di Owen Tudor ed è stato scelto da Henry VII a significare la sua ascesa da Cadwaladr - anche se non vi è alcuna prova storica a sostegno di tale affermazione.

La più antica testimonianza scritta del drago rosso si trova nella storia della Lludd e Llefelys che è stato scritto in gallese tra il 12 ° e il 13 ° secolo. In questa storia, il drago rosso combatte un drago bianco - che può anche essere inteso come simbolo del popolo anglosassone emigrato in Britannia nel 5 ° secolo. Il ruggito del drago rosso fa perire animali e fa appassire le piante. Lludd, re dei Britanni, su consiglio del fratello Llefelys, tende ai due draghi una trappola e li fa seppellire addormentati in Snowdonia nel Galles del Nord. Più tardi questa storia è stata ripresa e ripubblicata; il re Vortigern fa costruire un castello sul punto in cui sono sepolti i draghi e ignaro di ciò che sta sotto terra, ogni mattina trova le mura delle fondamenta del suo castello devastate. I suoi collaboratori gli consigliano di sacrificare un ragazzo senza padre naturale. Vortigern individua questo ragazzo, questo, però, gli racconta dei due draghi. Vortigern libera le due bestie dalla loro prigione sotterranea e alla fine il drago rosso riesce a sconfiggere il drago bianco. Il ragazzo spiega a Vortigern che il drago bianco simboleggia gli (anglo-)sassoni, ma d'ora in poi per Vortigerns il drago rosso era diventato il simbolo del popolo. Si narra che il popolo sassone imbattuto sia poi diventato il popolo gallese.
Dalla storia in realtà si suppone anche, che l'origine del drago rosso come simbolo del galles vada ancora più a ritroso, forse fino agli antichi romani. Non importa da dove arrivi in realtà il significato del drago gallese, resta il fatto che ancora oggi è l’orgoglioso simbolo del Galles, parte della bandiera gallese e, naturalmente una delle Bestie della Regina.

Le caratteristiche della moneta in evidenza


  • qualità di conio seminumismatica
  • parte della popolarissima serie Queen’s Beasts
  • ottimi potenziale collezionistico
  • la massima purezza di 999,9 / 1000
  • Prodotto da investimento ad IVA agevolata per il privato, regolato dallo schema del margine vigente in Germania, per il quale l’articolo risulta semplicemente esente IVA, in completa correttezza e trasparenza fiscale.

L’imballaggio

Le monete singole sono fornite in un imballaggio protettivo plastificato. I Multipli di 10 vengono spediti in tubi, mentre gli ordini multipli di 200 pezzi vengono forniti all’interno di contenitori bulk.

Accessori

Aggiungi una capsula protettiva all'acquisto, per conservare, proteggere e mostrare la tua Queen's Beast.Si prega di notare, che le Bestie della regina d'argento sono particolarmente spesse e non entrano perfettamente nelle classiche capsule da 39mm di diametro. Per le Queen's Beasts d'argento da 2 oz offriamo le speciali capsule XL.

Contatti

coininvest.com è lieta di offrire ai propri clienti la nuova edizione d’argento da 2 once della serie The Queen’s Beasts 2017 ai prezzi più competitivi. Contattaci per telefono o via email dal Lunedì al Venerdì dalle 9:00 alle 17:00.
Email: sales@coininvest.com
Telefono: 02-9475 2410 (numero di servizio italiano a tariffa urbana)

  • Paese: Regno Unito
  • Peso1: 62.207gr
  • Serie: Queen's Beasts
  • Zecca: The Royal Mint
  • Purezza: 999.9/1000
  • Diametro, mm: 38.61
  • Valore nominale: 5
  • Valuta: Sterlina Britannica
  • Imballaggio del prodotto: Bustina
  • Imballaggio voluminoso: 10 per tubo, 200 in ogni contenitore
  • Prodotto Numero: 209151

1 Il peso esposto equivale al contenuto di metallo puro dell'oggetto. Non rispecchia il peso reale del prodotto, il quale potrebbe essere superiore.

* Il prodotto spedito potrebbe differire leggermente dall'immagine .

Le recensioni dei clienti
  • La mia recensione
    Title*W
    Verifica*
    Tutte le recensioni
    (5.0)
    5 stars(2)
    4 stars(0)
    3 stars(0)
    2 stars(0)
    1 star(0)
Caricamento...
Informativa cookies su questo sito web - Questo sito internet utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente. Visitando i contenuti del sito senza modificare le impostazioni dei cookies, si acconsente automaticamente al loro utilizzo.